Campo Base Festival

Tones Teatro Natura ospita Campo Base: il festival dedicato alla montagna, alla vita all’aria aperta e alla natura. Dal 3 al 5 settembre 2021 in Val d’Ossola con Hervé Barmasse, Franco Michieli, Anna Torretta e Manolo. 

Campo Base Festival

Il primo Festival dedicato alla montagna della Val d’Ossola è l’occasione per proporre domande e spunti di riflessione su temi quali il rapporto tra uomo e natura, la cultura della montagna e la valorizzazione delle molteplici attività sportive che in queste valli sono già oggi un patrimonio inestimabile.

Hervé Barmasse

La Val d’Ossola è immersa in quella particolare atmosfera dove la parola “turismo” richiama ancora quella di “ospitalità”, dove le montagne e le valli non sono state trasformate dalla celebrità e per questo mostrano ancora la loro vera essenza. L’essenziale semplicità di questo ambiente sarà testimone della nascita di un grande festival della montagna, scevro da competizioni agonistiche e da giurie di qualunque tipo.

Campo Base nasce dunque con l’idea di essere un festival collettivo, realizzato insieme alle molte voci ed energie dell’Ossola, tra cui il CAI SEO di Domodossola e il Parco Nazionale della Val Grande.

Nelle gole di Uriezzo

Molti degli ospiti attesi dal 3 al 5 settembre 2021 contribuiranno a costruire nel pubblico una nuova consapevolezza, con l’obiettivo di favorire un ripensamento più sostenibile delle risorse territoriali: dai racconti dell’esploratore Franco Michieli, fino alle avventure degli alpinisti e guide alpine Anna Torretta ed Hervè Barmasse, dalla stupefacente carriera del grande Manolo fino alle testimonianze di molti altri protagonisti del mondo della montagna e dell’alpinismo ossolano.

Al di sopra dell’Alpe Devero, con tempo diversamente bello. Foto: Achille Mauri.

Campo Base si sviluppa intorno a un campeggio, una comunità temporanea in grado di fruire di una esperienza collettiva legata all’essenzialità e a una serie di attività diurne e serali, anche per i più piccoli, nel quadro di una Val d’Ossola teatro naturale degli sport di montagna: arrampicata, e-bike, percorsi in ferrata, escursionismo e canyoning.

Tones Teatro Natura

Campo Base offrirà anche appuntamenti cinematografici, mostre fotografiche e interventi musicali. Quella parte di pubblico che vorrà essere accompagnata alla scoperta delle deliziose specialità enogastronomiche di questo spicchio di Alpi scoprirà di volta in volta laboratori, masterclass e degustazioni.

Ferrata Wasserfall. Foto: Tazio Ferrari.

CAMPO BASE 2021 – IL PROGRAMMA

VENERDÌ 3 SETTEMBRE
> 18.00 – 19:00 | APERITIVO CAMPO BASE

> 18.30 | Speech di benvenuto con Alessandro Gogna e rappresentanti della Sezione CAI-SEO Domodossola

> 19.00 – 20.00 | VERDE BRILLANTE > Franco Michieli: le avventure e la filosofia del viaggio senza mappe. Un’esperienza per ritrovare il mondo

> 19.30 – 22:30 | CENA

> 20.30 – 22.00 | ATTORNO AL FUOCO > La mia vita tra zero e 8000 con Hervé Barmasse

> 22.00 – 22.20 | CINEMA > Calumer – cortometraggio di Achille Mauri

> 22.20 – 00.30 | MUSICA > Dj set con i Tamburi Neri

In arrampicata a Cadarese

SABATO 4 SETTEMBRE
> 5.30 – 12.00 |FOTOGRAFIA > Introduzione alla fotografia outdoor con Paolo Sartori

> 8.00 – 9.30 | VERDE BRILLANTE > Yogadance con Yogivi

> 8.00 – 17.00 | VERDE BRILLANTE > Escursione in collaborazione con il Parco Nazionale della Val Grande

> 9.00 – 13.00 | SPORT > Arrampicata in cava per adulti e bambini con Gruppo Guide Alpine Valle Ossola

> 9.00/11.00 | SPORT > Escursioni guidate in E-bike con Guide Mtb Ossola

> 9.00/9.30/10.00/10.30 | SPORT > Via Ferrata Wasserfall con Gruppo Guide Alpine Valle Ossola

> 9.30 – 12.30 | VERDE BRILLANTE > Profumi selvatici… buoni da mangiare. Con Erba Böna

> 12.00 – 14.30| PRANZO

> 13.30/15.30 | SPORT > Escursioni guidate in E-bike con Guide Mtb Ossola

> 14.00 – 17.00 | SPORT > Canyoning con Gruppo Guide Alpine Valle Ossola
> 14.00 – 18.00 | VERDE BRILLANTE > Escursione agli Orridi di Uriezzo e visita a Un suono in estinzione, installazione di Neunau

> 14.00 – 18.00 | SPORT > Arrampicata in cava per adulti e bambini con Gruppo Guide Alpine Valle Ossola

> 14.30 – 16.30 | MONTAGNE DIVERTENTI > laboratori per i più piccoli in collaborazione con il Parco Nazionale della Val Grande

> 18.00 – 19.00 | APERITIVO CAMPO BASE organizzato dalla Sezione CAI-SEO Domodossola

> 19.30 – 22:30 | CENA

> 20.00 – 20.30 | ATTORNO AL FUOCO > Toccare il cielo con tre dita con Andrea Lanfri

> 20.30 – 22.00 | ATTORNO AL FUOCO > Eravamo immortali con Manolo

> 22.00 – 00.00 | CINEMA > Banff Mountain Film Festival World Tour Italia Film di montagna e sport outdoor a cura di ITACA The Outdoor Community

La montagna della Valle Antigorio
Franco Michieli

DOMENICA 5 SETTEMBRE
> 8.00 – 9.30 | VERDE BRILLANTE > Yoga della gioia con Yogivi

> 8.00 – 12.00 | SPORT > Canyoning con Gruppo Guide Alpine Valle Ossola

> 9.00 – 12.00 | VERDE BRILLANTE > Alla scoperta degli antichi mestieri – Escursione e degustazione organizzata in collaborazione con la Sezione CAI-SEO Domodossola, Alveare Ossolano e Cantine Garrone

> 9.00 – 13.00 | VERDE BRILLANTE > Architettura tradizionale in pietra in Val d’Ossola Associazione Canova

> 9.00 – 13.00 | VERDE BRILLANTE |La vocazione di perdersi. Escursione con l’esploratore Franco Michieli: un laboratorio per imparare l’orientamento naturale.

> 9.00 – 12.30 | SPORT > Anna Torretta a Balmanolesca presenta e dimostra l’arrampicata Trad, assieme a Giovanni Pagnoncelli, Andrea Sommaruga e Fabrizio Fratagnoli.
Attività organizzata in collaborazione con la Sezione CAI-SEO Domodossola

> 11.00 – 12.00 VERDE BRILLANTE | Ostana riprende vita: aperitivo con Cooperativa Viso a Viso

> 13.00 – 17.30 | LO SPUNTINO DELLA DOMENICA

> 13.00 – 17.30 | MONTAGNE DIVERTENTI > laboratori per i più piccoli in collaborazione con il Parco Nazionale della Val Grande

> 13.00 – 18:00 | MUSICA | Long dj set MAGMAS

DA VENERDÌ 3 A DOMENICA 5 SETTEMBRE
Un suono in estinzione: una installazione sui ghiacciai alpini ad opera di Sergio Maggioni, in arte Neonau.

Manolo
Anna Torretta

Prezzi:
ingresso giornata di venerdì: € 18
ingresso giornata di sabato: € 18
ingresso giornata di domenica: € 12
ingresso per i tre giorni + camping: € 70
ingresso gratuito (anche al camping) per gli under 14

Informazioni: www.campobasefestival.it – Info:info@tonesonthestones.com
Social: www.facebook.com/tonesonthestones, www.instagram.com/tonesonthestones/,
www.facebook.com/nxtns/, www.instagram.com/nextones/

2
Campo Base Festival ultima modifica: 2021-08-30T05:29:00+02:00 da GognaBlog

10 pensieri su “Campo Base Festival”

  1. 10

    Anche Hervè è ingrassato, o è la foto che lo distorce? 
    Gli imbecilli del io commento precedente erano “matricolati”. Perdio!

  2. 9

    Oggi i più devono essere guidati, indirizzati, incanalati*, orientati e resi consapevoli del nulla. Cosi si gratificano e sostengono la loro autostima di gregge, elemento direi unico che decide di un appagamento trasparente, superficiale, inautentico (leggi inadeguato, se vuoi) e socialmente stolto ma indispensabile. In montagna il lavoro delle guide d’ogni genere aumenta a dismisura (quando le gabbie aprono) ma si ha a che fare con mandrie di imbecilli immatricolati. Se uno vuole si “arricchisce”, io che non voglio: litigo, m’avvilisco e vado a farmi una bella via con gli amici. Lavoro sporadicamente come guida ma vado con chi se lo merita. Bum!
    *termine usato dall’allora direttore del Dolomiti Superski anni ’80 con cui ebbi un’animata discussione sul fuoripista. Sarebbe poi peggiorato tutto con il passare del tempo. Al peggio non c’è limite.
    Ma di cosa parlava l’articolo?

  3. 8
    albert says:

    Una Dayane Mello(  reality Monte Bianco)  sara’ invitata?In val di Mello sarebbe  proprio la madrina giusta, ma   pure li’ non verrebbe cacciata da uno spione…e pare ci sia torrentello di acqua gelida…e come climber non se la cavava male.

  4. 7
    Roberto Pasini says:

    Benassi. Alberto, sulle panchine anche gli svizzeri non scherzano. In cima all’Hannibal Turm, al Furkapass, hanno messo una panchina come quelle delle fermate della corriere della Post . Esci da una bella via come Conquest of Paradise in un posto stupendo e ti puoi sedere. Voleva essere una goliardata elvetica. Contenti loro.  A me me pare na’ strunzata. Al Corchia a vedere il mostro ci vado appena fa fresco. Così ho qualcuno contro cui sfogarmi. 

  5. 6
    Alberto Benassi says:

    eccoli li tutti felici

  6. 5
  7. 4
    Alberto Benassi says:

    oramai siamo alla fine.
    a passo Croce sotto i Torrioni del Corchia in Apuane  hanno messo la super panchina. Hanno fatto anche tanto di inaugurazione.
    Tutti sono felici, entusiasti ci si fanno i selfie .
    La bellezza dei Torrioni del Corchia passa in secondo piano difronte alla panchina. Anzi qualcuno dirà che è una “valorizzazione”.
    Ma a cosa serve questa panchina?  Forse ad ammirare più comodamente il disastro ambientale delle Apuane…

  8. 3
    Riva Guido says:

    Chiodo schiaccia chiodo.

  9. 2
    Fabio Bertoncelli says:

    Protestiamo contro le moto sui sentieri e poi costruiamo una ferrata abominevole come quella?
    Aridatece er quad (o quasi).

  10. 1
    Roberto Pasini says:

    Bella iniziativa. Cercherò di venire in Valle almeno un giorno. Come resistere al richiamo della foresta ? Però la foto di copertina, la ferrata Wasserfall, mi ha dato disturbo e sofferenza. Non ci sono mai stato ma vista l’immagine mi chiedo: che senso ha fare una ferrata così, tutta zancata?  Per imitare i bravissimi tecnici di Terna che salgono sui tralicci o quelli di Edilizia Verticale, per la quale lavorano alcuni cari amici per integrare i guadagni come guide? 
     

La lunghezza massima per i commenti è di 1500 caratteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.